BankItalia, Rallentamento Imprese Italiane nel 2024: cresce l’interesse per Aprire Società a Dubai

Imprese Italia

Secondo le informazioni diffuse dalla Banca d’Italia, le previsioni per le imprese italiane nel 2024 non sono incoraggianti. L’indagine relativa alle imprese industriali e dei servizi per l’ultimo anno indica un notevole rallentamento in vari settori. Gli imprenditori sono alla ricerca di un Paese che possa tutelarli e proteggere il loro business: Aprire una Società a Dubai diventa sempre più allettante per gli italiani provati dalla crisi, grazie all’economia performante, alla politica di supporto e alla fiscalità agevolata.

Imprese Italiane bloccate dalla crisi

Secondo i dati pubblicati da BankItalia, le prospettive per le imprese italiane nel 2024 non sono rosee.

L’indagine sulle imprese industriali e dei servizi per il 2023 evidenzia un rallentamento previsto su diversi fronti.

In particolare, le imprese prefigurano per il prossimo anno “un lieve incremento del volume delle vendite (0,2% nel complesso; 1,0 nella manifattura e -0,6 nei servizi)”.

Ciò significa che le vendite faticheranno a crescere, con un calo atteso nel settore dei servizi.

Anche i prezzi di vendita dovrebbero continuare a rallentare, con una crescita media prevista al 2,3%, dimezzando il ritmo rispetto all’anno precedente.

Solo metà delle imprese prevede di aumentare i prezzi di almeno il 2%.

Sul fronte degli investimenti, l’espansione proseguirebbe a un ritmo inferiore al 2023, attestandosi all’0,8%.

In particolare, si prevede un calo pronunciato nella manifattura, soprattutto tra le piccole e medie imprese, a fronte di una crescita nei servizi, soprattutto tra le grandi aziende.

Inoltre, quasi un’impresa su cinque si attende di sperimentare una significativa carenza di manodopera, in particolare nei settori ricettivi, della logistica e della metalmeccanica.

Nel settore delle costruzioni, dopo un triennio di crescita sostenuta, le imprese si aspettano un moderato calo della produzione nel 2024 (-0,4% in volume), con la contrazione che riguarderebbe soprattutto le piccole e medie imprese e l’edilizia privata.

In sintesi, il quadro che emerge dalle stime della Banca d’Italia delinea un 2024 di rallentamento per le imprese italiane, con frenata degli investimenti, dei prezzi di vendita e dell’occupazione.

Un forte segnale di preoccupazione per l’economia del Paese.

Aprire una Società a Dubai: la soluzione per gli imprenditori

Dubai si sta affermando sempre più come una delle destinazioni più attraenti al mondo per gli imprenditori che desiderano avviare una nuova attività.

Grazie a una serie di vantaggi fiscali e un ambiente imprenditoriale favorevole, Aprire una Società a Dubai rappresenta un investimento altamente redditizio.

Innanzitutto, uno dei principali fattori di attrazione è la tassazione agevolata.

Nonostante l’introduzione della Corporate Tax nel 2023, gli Emirati Arabi Uniti offrono ancora aliquote estremamente basse, oscillanti tra lo 0% e il 9% a seconda del reddito annuale.

Pochi altri Paesi al mondo possono vantare tariffe fiscali così vantaggiose per le imprese.

Inoltre, Dubai si distingue per la sua semplicità burocratica.

A differenza di molte altre nazioni, il processo di apertura di una società è snello e veloce, richiedendo un iter agevolato per ottenere il visto di residenza e avviare l’attività.

Questa efficienza riduce notevolmente i costi e gli ostacoli per gli imprenditori.

Il governo di Dubai si impegna attivamente nel promuovere un ambiente imprenditoriale di prim’ordine, offrendo una serie di agevolazioni e incentivi agli investitori.

Questo ha contribuito a creare una robusta e diversificata crescita economica, che spazia dai settori tecnologico e finanziario a quello turistico ed educativo.

Infine, la stabilità politica ed economica di Dubai rappresenta un fattore chiave per gli investitori.

A differenza di molti altri Paesi, Dubai gode di una notevole stabilità, il che rende gli investimenti più sicuri e affidabili.

Per tutti questi motivi e per molte altre opportunità, Aprire una Società a Dubai offre una combinazione unica di vantaggi fiscali, semplificazione burocratica, incentivi governativi e stabilità politica ed economica.

Per gli imprenditori italiani, come i titolari di società a responsabilità limitata o per azioni, i liberi professionisti, gli influencer e gli agenti, Dubai si presenta come una destinazione ideale per far crescere il proprio business.

Notizie Collegate

RICHIEDI UNA CONSULENZA.
CONTATTA IL MIO STUDIO.

Ricevi i miei aggiornamenti

ISCRITIVI ALLA MIA NEWSLETTER