Centro Einaudi, +1mln di giovani italiani in fuga: migliori opportunità a Dubai

Giovani all'estero

I giovani italiani scappano in cerca di opportunità lavorative migliori. In Italia gli stipendi sono inconsistenti e l’impegno richiesto è sempre più gravoso. Lavorare a Dubai nel 2024 è il desiderio di chi vuole di più. Con le sue retribuzioni da capogiro e la settimana lavorativa corta, trovare lavoro a Dubai è l’obiettivo degli italiani più ambiziosi.

Italiani all’estero per lavoro

Sempre più giovani italiani scelgono di lasciare il proprio Paese alla ricerca di migliori opportunità all’estero.

I dati del Rapporto del Centro Einaudi fotografano un’Italia in preda all’invecchiamento demografico, con un preoccupante esodo di capitale umano e un mercato del lavoro sempre più dominato da lavoratori over 55.

Il report presentato al Festival Internazionale dell’Economia di Torino evidenzia come, dal 2011 al 2021, oltre un milione e trecentomila giovani siano emigrati dall’Italia, cifra tre volte superiore ai dati ufficiali.

Questo fenomeno di fuga rappresenta una grave perdita per il Paese, che si ritrova l’unico tra i principali Stati europei a registrare un saldo negativo tra giovani ricercatori vincitori di progetti comunitari e quelli che lavorano effettivamente in Italia.

Parallelamente, il mercato del lavoro italiano assiste a un progressivo invecchiamento, con una crescente percentuale di occupati over 55 a fronte di una significativa diminuzione della fascia d’età 35-44 anni.

Questa situazione richiede, secondo gli esperti del Centro Einaudi, interventi strutturali mirati per invertire le tendenze negative e garantire un futuro più stabile e prospero per le giovani generazioni.

Lavorare a Dubai è l’obiettivo degli italiani

Vivere in un Paese che ti offre sole, spiagge e una vasta gamma di opportunità culturali e professionali, sembra quasi un sogno.

Eppure, questa realtà esiste ed è Dubai.

Molte persone da tutto il mondo, siano essi privati, imprenditori, liberi professionisti o manager, decidono di cambiare vita e trasferirsi a Dubai.

Gli Emirati Arabi Uniti, e in particolare Dubai, offrono una serie di vantaggi che rendono questo luogo molto attraente per chi vuole avviare o far crescere la propria attività.

La privacy è garantita, il tasso di criminalità è basso, la sicurezza è elevata e la società multiculturale permette di creare una rete di contatti unica al mondo.

Inoltre, a Dubai la tassazione è minima e la burocrazia è snella, con incentivi molto interessanti.

Un altro aspetto fondamentale è la remunerazione.

Gli stipendi medi a Dubai sono notevolmente più alti rispetto all’Italia, fino al triplo, anche se il costo della vita è più elevato.

Tuttavia, il governo centrale ha lavorato per rendere Dubai “il Paese più felice al mondo”, e gli stipendi generosi hanno contribuito a raggiungere questo obiettivo.

Dubai rappresenta un’opportunità unica per chiunque voglia valorizzare il proprio business e portarlo al successo.

Le numerose agevolazioni, la sicurezza, la vita di alto livello e gli stipendi vantaggiosi rendono questo Paese una destinazione molto appetibile per lavoratori e imprenditori.

Trasferirsi a Dubai e lavorare nel territorio è la strada percorsa dai più giovani italiani che si affacciano nel mercato.

Notizie Collegate

RICHIEDI UNA CONSULENZA.
CONTATTA IL MIO STUDIO.

Ricevi i miei aggiornamenti

ISCRITIVI ALLA MIA NEWSLETTER